Video

PER NON PERDERMI | una dichiarazione d’amore e di violenza


La protagonista, una figura leggera su un asfalto pesante, corre per non perdersi. Per arrivare fin dove è necessario. Per scavalcare le barriere fisiche e mentali. Sta ferma e immobile, danza mentre la guerra la circonda e divora non solo la sua carne. L’odio lo tratta dapprima con imbarazzo, poi con rabbia fino ad arrivare al distacco. Cammina a ridosso di confini instabili che possono essere ritrattati e riposizionati   in ogni  momento. Prega anche se non sa che Dio pregare, se un Dio c’è. La violenza la fa animale per resistere ad altra violenza, inutilmente. Comprende che solo con l’amore si possono guarire le ferite e ripartire.  E’ pronta a rinascere e correre, questa volta, per perdersi. Oltre ogni confine. Oltre qualsiasi linea di separazione. Per ricominciare.

 

______________________________________

 

BORDERMINDPROJECT#3 | Nuove Transizioni nei Territori Occupati Palestinesi

 

un documentario di Marco Monfredini e Matteo Sylvan

un racconto tra immagini, parole e performance dell’esperienza teatrale di Anticamera Teatro nei campi profughi e nei centri culturali palestinesi.

 

“Mentre liberi te stesso con le metafore, pensa  agli altri,coloro che hanno perso il diritto di esprimersi”

Mahmoud Darwish

 

______________________________________