BORDERMINDPROJECT#3

IL TEATRO NEI LUOGHI DI CONFLITTO

un documentario di Marco Monfredini e Matteo Silvan

PRIMA NAZIONALE

presso il Cine-teatro Baretti di Torino il 4 marzo 2019 alle ore 21

Dopo la prima mondiale presso la Cinemateca Nacional de Nicaragua a Managua e un’anteprima al Cineporto di Bari in collaborazione con l’Apulia Film Festival, approda a Torino, in collaborazione con l’Associazione Nazionale Museo del Cinema, il lavoro della compagnia teatrale Anticamera Teatro realizzato nei Territori Occupati Palestinesi.

La proiezione sarà introdotta da Valentina Noya dell’Associazione Museo Nazionale del Cinema. In sala saranno presenti i registi e alcuni protagonisti del film. Al termine seguirà un dibattito con il regista e direttore artistico del Teatro Stabile di Torino Valerio Binasco, il regista e attore Michele Di Mauro e la giornalista e presidente dell’Associazione Oltre il mare Onlus Patrizia Cecconi.

Il documentario restituisce sullo schermo l’esperienza teatrale della compagnia Anticamera Teatro che da diversi anni lavora nei Territori Occupati Palestinesi, portando il teatro nei campi profughi e nei centri culturali palestinesi tra i giovani e gli adulti. Il film si concentra sulle possibilità. Ogni strada è un possibile cammino. Ogni cammino è uno sguardo che si perde all’orizzonte. Ogni forma d’arte è un tentativo di scoperta. Come può l’occhio di una camera restituire la complessità delle esperienze e delle relazioni umane e artistiche che nascono da un lavoro teatrale? Come si può raccontare un Paese che sale alla ribalta della cronaca esclusivamente per i conflitti, da un punto di vista differente? Il più ambizioso tentativo è stato ricercare l’invisibile agli occhi degli altri.

____

Il progetto è cominciato nel 2012 con la realizzazione di uno spettacolo e un workshop nel campo profughi di Balata a Nablus in Cisgiordania. E’ continuato in Italia l’anno successivo con la realizzazione di un altro spettacolo di teatro danza sul tema della separazione. Il documentario racconta la terza parte svoltasi a novembre 2015 nei Territori Occupati Palestinesi. Successivamente ai membri della compagnia si stava recando in Palestina nel novembre del 2017, per la quarta parte del progetto teatrale, è stato negato l’ingresso all’aeroporto di Tel Aviv in Israele e sono stati arrestati e detenuti fino al successivo rimpatrio in Italia, e attualmente non possono recarsi in nessun modo in Palestina.

 

CREDITS

un documentario di Marco Monfredini e Matteo Silvan

produzione Anticamera Teatro

con Valentina De Luca, Michele Galasso, Islam Sirafy, Marco Monfredini, Elisa Spagone

e con Madeleen H.Said, Anas Jammal, Marh Arafat, Hakeem Meskawe, Mervat Abuhijleh, Hala Hashem Abu Assan, Mhmmad Brahme, Ameer Gotcha, Shadi Hadia, Mustafa Murar, Adam Dandes, Shahd Hammad, Manal Jrere, Zaina Omer, Mohammed Natsheh, Noor Salah, Mohammed Abu Gharbye, Murad Natsheh, Hamze Sh, Ismail Soboh, Nabeel Al-Rae, Rasmi Arafat, Marina Barham, Abu Akeem, Khames Sirafy, Atallah Sirafy, Turkey

direzione artistica Marco Monfredini

riprese Matteo Silvan | montaggio Marco Monfredini, Matteo Silvan

 _____________________________________

Intero 4 euro / ridotto 3 euro (under 25, over 65)

______________________________________

 

“Mentre liberi te stesso con le metafore, pensa agli altri, coloro che hanno perso il diritto di esprimersi”
Mahmoud Darwish

 

 



I commenti sono chiusi.