Due ritr’atti unici di maggio!

Due Ritr’atti unici chiude in casa la stagione teatrale di Tedacà “Il bello deve ancora venire” !!

4 Maggio ore 20.30

Due ritr’atti unici è uno spettacolo per appartamenti: non va in scena in teatro ma nella stanza di una casa.

La prenotazione obbligatoria. L’indirizzo è segreto e verrà svelato agli spettatori il giorno stesso dello spettacolo

Chiamaci anche se vuoi ospitare lo spettacolo: casa tua diventerà uno dei luoghi di chiusura della stagione.
Per ospitare lo spettacolo, non c’è bisogno di location particolari, è sufficiente una stanza, con una finestra, che possa accogliere una ventina di persone.

Info e prenotazioni: segreteria bellARTE: tel. 0117727867; mob. 3206990599; mail. info@tedaca.it http://www.tedaca.it/due-ritratti-unici-2/

___________________

Due atti che raccontano le storie apparentemente distinte, di una donna e quella di un uomo.

Entrambi i protagonisti sono chiusi in casa, dentro una stanza.
Entrambi osservano e commentano il mondo.
Entrambi guardano da una finestra.
Entrambi vengono guardati da una finestra.

Tutti e due aspettano qualcuno e qualcosa che accada. Per entrambi c’è il riflesso della vita nella morte.

Nel primo atto possiamo ascoltare la disperazione nella voce sicura della donna.
Nel secondo atto assistiamo al modo spasmodico dell’uomo nel suo stare al mondo.
Due storie che vivono e respirano l’una dentro l’altra contaminandosi reciprocamente.
Due storie che dialogano a distanza lanciandosi messaggi in bottiglia.

Due ritr’atti unici
uno spettacolo di Anticamera Teatro
liberamente tratto da “La chiave dell’ascensore” di Agota Kristof e “Happy old year” di Marco Monfredini
ideazione Marco Monfredini
di e con Chiara Cardea e Marco Monfredini
voce fuori campo Salvo Montalto
tecniche e organizzazione Valentina De Luca

Se proprio rimangono ancora altre curiosità qui c’è anche la rassegna stampa, sfogliate pure tranquilli non vi rovinerete la sorpresa!

Oppure seguiteci sulla nostra pagina Facebook!