STAGIONE LEM Giugno

13 GIUGNO  ore 21  VIII E ULTIMO APPUNTAMENTO

DELLA STAGIONE LEM Libere Espressioni Metropolitane

PROGETTO TRICHER _porte aperte alla menzogna | secondo esperimento

con Chiara Cardea, Silvia Mercuriati, Marco Monfredini, Salvo Montalto, Elena Pisu, Roberta Maraini e il pubblico partecipante

MO.Lem ripropone, dopo l’esperimento di aprile, una seconda serata sperimentale: senza copione, senza scenografia, senza attori scritturati. Un microfono acceso, per tutti, a cui poter sussurrare o urlare le proprie menzogne e le proprie verità. Ti aspettiamo, basta portarsi qualcosa da raccontare.

La serata per la sua natura – del non sappiamo cosa accadrà – sarà con ingresso ad offerta libera.

Teatro Principessa Isabella
Via Verolengo, 212 Torino
Info e prenotazioni: movimentolem@gmail.com

STAGIONE LEM

Organizzazione e direzione artistica MO.Lem
Con il sostegno di Provincia di Torino | Sistema Teatro Torino e Provincia
In collaborazione con Circoscrizione 5

Cosa accade nel momento in cui la modalità di lavoro intrapresa in questi anni viene condivisa col pubblico, diventa parte integrante di una programmazione, è appuntamento fisso in uno spazio? MO.Lem sta per Movimento Libere espressioni metropolitane. Non a caso abbiamo scelto la parola movimento e non collettivo o compagnia, poiché questa parola indica cambiamento di pensieri, di azioni, d’idee.Ed è questo dunque il nostro primo obiettivo: creare movimento. Lo faremo attraverso la stagione LEM, un’agenda di appuntamenti con realtà professionali presenti sul territorio metropolitano. La stagione sarà anche un’occasione di scambio tra le cinque realtà che compongono MO.Lem (Anticamera Teatro, Chi per Es Teatro, Grimaco Movimentiumani, Ivaldi|Mercuriati progettozoran e Chiara Cardea) e il quartiere di Lucento, come strumento di arricchimento reciproco.Un venerdì al mese dedicato al teatro, in cui si alterneranno tre “puntate” di Tricher, quattro spettacoli di compagnie piemontesi e un progetto di rete di artisti e antropologhe.
Vogliamo concentrarci su questo territorio per sviluppare la nostra modalità di lavoro su diversi assi, oltre a quello legato alla produzione artistica, cercando il coinvolgimento della comunità che ruota intorno al centro, le associazioni e i gruppi che frequentano l’Isabella, e il suo territorio di riferimento.

http://movimentolem.wordpress.com/
www.facebook.com/groups/collettivomolem
www.twitter.com/MO_Lem
www.youtube.com/movimentolem